Mi sono trasferito e stò bene…

Ciao a tutti,

questo credo sarà il penultimo post che vi scrivo da questo blog. L’ultimo sarà quello della chiusura.

Tutti i post scritti in questo anno da me e da voi li trovate ora sul mio nuovo blog, al seguente indirizzo:

https://www.paolettopn.it

NON COMMENTATE PIU’ SU QUESTO BLOG !!!

ma fatelo all’indirizzo web scritto sopra.

Quindi, per scrivermi e consultare i post presenti su questo blog, venite a trovarmi nella mia nuova dimora.

Un saluto, a presto.

Paolo

Annunci

Mi trasferisco… per dare di più…

Ciao a tutti,

grandi novità all’orizzonte!!

Si, l’ho scritto nel titolo e lo confermo; mi trasferisco in un dominio tutto mio per darvi molto di più !!

È attivo già da oggi, il dominio http://www.paolettopn.it  .
Datemi solo il tempo di trasferire questo blog e cominceremo a divertirci di più.

Sono previsti dei nuovi servizi e delle nuove sezioni, attendete solo un pochino e quanto vi sto dicendo diverrà una realtà.

Un saluto,

Paolettopn

Siamo fieri di Ubuntu e della sua comunità….

 Ciao a tutti,

sono rimasto molto colpito da quanto Aldo ha scritto sul suo blog, in quanto rappresenta per intero il mio pensiero e la mia filosofia di lavoro.

Riporto qui l’intera pagina del suo blog, che dice:

Siamo fieri del nostro sistema operativo. Lo usiamo tutti i giorni e vediamo quanto sia superbo, potente, bello. Forse, però, non tutti hanno capito che dietro a Ubuntu c’è una comunità di volontari che, compatibilmente con i loro impegni, dedica il proprio tempo per far crescere Linux sempre più.
Che tipo di aiuto? Dalla programmazione alla traduzione del software e della documentazione, dall’assistenza tecnica alla creazione e gestione delle pagine web, dalla diffusione di Ubuntu alla preparazione della Newsletter.

Questi compiti vengono eseguiti dai membri della comunità nei vari gruppi che sono stati creati all’interno. Questo l’elenco ufficiale tratto dalla pagina dedicata alla struttura della Comunità:

Ognuno, secondo le proprie competenze, può dare il proprio contributo. C’è davvero spazio per tutti! 🙂
Anche un blog personale dedicato a Linux è già un contributo alla diffusione della cultura del software libero. Un esempio è questo blog.
Un blog personale, però, deve essere un punto di partenza, non di arrivo. Voglio dire che è preferibile andare oltre (chi vuole farlo, ovviamente) la soglia del proprio spazio web e aprirsi al mondo della Comunità. Windows non ci aveva abituati a pensare in questi termini; Linux, invece, nasce nella comunità e vive in essa. Chi lo usa, per forza di cose, ha bisogno della Comunità, quasi trae respiro vitale da essa. Si usa Linux grazie alla Comunità perché da essa nasce e poi, quasi come un ritorno alla sorgente, chi lo usa può tornare alla Comunità (se mai fosse possibile allontanarsene) a dare il proprio contributo.

La Comunità dei collaboratori di Ubuntu è talmente ben solida, ormai, che ha deciso di incontrarsi fisicamente un paio di giorni per potersi confrontare sui progetti in corso e futuri e poterlo fare guardandosi in faccia! Qua trovate una pagina dedicata all’evento.Valutate voi quali siano le vostre competenze: sicuramente in qualcosa potete dare il vostro contributo.
Il mio, ad esempio, è volto alla traduzione del software e della rivista indipendente Full Circle Magazine. Tutto è nato quando ho firmato il Codice di Condotta di Ubuntu e ho cominciato a proporre la traduzione di alcune stringhe dei software di Ubuntu. Dopo che le mie proposte sono state valutate positivamente, sono stato ammesso tra i traduttori. Da lì sono passato anche a tradurre la rivista. Ho creato anche una pagina per il Wiki di Ubuntu e ne sto preparando un’altra.

Insomma, ognuno avrà la sua storia: l’importante è contribuire, contribuire, contribuire! 😉 

Molto bello, l’articolo, vero?

Venite a visitare il nostro sito e a frequentare le nostre Mailing List.

Un saluto,

Paolettopn

Cambio look, ma i contenuti rimangono…

Ciao a tutti,

… tranquilli, sono sempre lo stesso PAOLETTOPN di sempre… non avete sbagliato blog!!

Si sente ancora usare in giro per la rete la vecchia massima ‘ l’abito non fa il monaco… ‘ ; appunto, anche se ho cambiato la grafica del blog rimango sempre lo stesso, non preoccupatevi.

Ho scelto di usare il tema ‘Digg 3 Culumn‘ di Small Potato (si chiama proprio così…), rilasciato per i soli blog realizzati con wordpress.

Personalmente trovo questo tema più rilassante e di più facile lettura. I vari post, messi al centro, sono un pochino più stretti ed alcuni di essi dovranno subire un restiling.
Ho eliminato anche il secondo testo presente nel titolo, in quanto frequentando questo blog spero che ognuno di voi riesca a capire il tipo di aiuto che intendo dare alla comunità linux e non.

Se notate dei malfunzionamenti nella lettura degli articoli, segnalatemelo quanto prima, in modo da farmi rimboccare le maniche e rimettere le cose a posto.

Un saluto a tutti voi,

Paolettopn

Vi ringrazio ! Ho raggiunto il traguardo delle prime 100.000 visite all’anno….

Ciao a tutti,

con questo post voglio ringraziare tutti, ma proprio tutti i visitatori di questo blog.

champagne

In più di un anno e più precisamente dal 11/05/2006, questo blog è stato visitato per ben

100.085 volte,

senza contare i miei ingressi per l’amministrazione del sistema.

Questo traguardo, raggiunto con la sola mia forza di volontà mi porta a continuare ad aiutare tutti coloro che si sono affacciati su questo mio “strano” blog.

Ho anche un paio di novità in serbo per voi, ma questa è un’altra storia.

Grazie ancora, un saluto.

Paolettopn

Traduzione del Full Circle Magazine.

Ciao a tutti,

finalmente il gruppo di lavoro è stato creato e ci sono tanti traduttori al lavoro.

Presto faremo uscire le prime versioni della rivista tradotta in italiano; tenete d’occhio il forum di FCM per i dettagli.

Proprio per questo motivo, sono rimasto assente da questo blog, spero che mi perdonerete?!

Dovete pazientare ancora un pochino, il primo parto è un pò difficile ma stiamo andando avanti!

Alle prossime, Paolettopn.

P.S. Nel frattempo visitate i blog dei miei amici, elencati qui a fianco!

Il NO di Mark Shuttleworth agli accordi della Microsoft.

Ciao,

leggendo in giro per la rete, sono capitato sul blog di gigasoft.

Qui ho trovato:

Mark Shuttleworth rivela finalmente la sua opinione per quanto riguarda gli accordi con Microsoft. Si dice aperto ad una collaborazione ma non alla possibilità di firmare contratti per proteggersi dai presunti infrangimenti di brevetti.”

il resto dell’articolo, lo trovate sul suo post, qui.

Leggetelo tutto, in quanto ritengo che l’articolo sia interessante, inoltre fa piacere conoscere il vero parere di Mark.

Alle prossime, Paolettopn.