Mi trasferisco… per dare di più…

Ciao a tutti,

grandi novità all’orizzonte!!

Si, l’ho scritto nel titolo e lo confermo; mi trasferisco in un dominio tutto mio per darvi molto di più !!

È attivo già da oggi, il dominio http://www.paolettopn.it  .
Datemi solo il tempo di trasferire questo blog e cominceremo a divertirci di più.

Sono previsti dei nuovi servizi e delle nuove sezioni, attendete solo un pochino e quanto vi sto dicendo diverrà una realtà.

Un saluto,

Paolettopn

Annunci

Sincronizzare su Ubuntu il vostro Nokia serie 60 con Evolution.

Ciao a tutti,

come promesso eccomi qui ad aiutarvi a migrare i vostri dati tra il cellulare Nokia serie 60 (6600,6630,6680, ecc.) – con il client di posta Evolution utilizzando una connessione Bluetooth. Il sistema è stato testato su Ubuntu 7.04, kernel 2.16.20-16 low-latency.

Prima di tutto, ovviamente, dovrete possedere una connessione bluetooth (BT, da ora in poi…) ottenibile sia con il BT installato internamente al portatile oppure con una chiavetta USB BT.

Bene, andiamo avanti. Vi avverto che la maggior parte delle informazioni le otterremo dal wiki di Ubuntu-it.

Andate sulla pagina della Guida ai dispositivi hardware BT, a questo indirizzo: http://wiki.ubuntu-it.org/Hardware/DispositiviSenzaFili/BluetoothGuida e seguite quando descritto, effettuando l’installazione e le configurazioni richieste. I passaggi non sono difficili, ma prestate attenzione a scrivere correttamente i comandi.

Bene, se tutto vi ha funzionato correttamente andiamo avanti. Se avete qualche problema, ricontrollate la procedura da capo, riga per riga. Nel caso in cui non riusciate a risolvere, scrivetemi l’inconveniente e vedremo di risolverlo assieme…

Ora andate sulla pagina della Guida sulla sincronizzazione tra Nokia ed Evolution, a questo indirizzo: http://wiki.ubuntu-it.org/SincronizzareNokiaEvolution e seguite quando descritto, effettuando l’installazione e le configurazioni richieste. Anche qui non c’è nulla di difficile da affrontare… Attenzione, per “pairing” s’intende la prima connessione tra il telefono ed il Pc, dove dovete scegliere il codice segreto (bastano anche quattro numeri a vostra scelta…) che servirà ad autenticare la connessione BT.

Aspettate a modificare la configurazione di Multisync-gui dal menù Applicazioni->Accessori.

La configurazione da inserire per far colloquiare in BT il vostro telefono con il PC è la seguente:

  • Avviare Multisync-gui dal menù Applicazioni->Accessori

  • Fare clic su Aggiungi e aggiungere un nome per il gruppo di sincronizzazione (meglio tutto in minuscolo senza spazi e cifre)

  • Fare cli quindi su Modifica per modificare il gruppo appena creato.

  • Selezionare la voce NOTE del menu Disable Syncing of Objtype.

  • Scegliere Add Member.

  • Dall’elenco dei plugin installati scegliere:

    Evolution 2.x
    

    e ripetere la procedura per il plugin:

    SyncML over OBEX Client
    

  • Ora fare clic su:

    evo2-sync
    

    e selezionare le rubriche, i calendari e l’elenco di compiti di Evolution da sincronizzare

  • Ora fare clic su:

    syncml-obex-client
    

  • Modificare i dati seguenti:

     <!-- (Only for bluetooth) The bluetooth address if the bluetooth mode is selected -->
      <bluetooth_address></bluetooth_address>
    
      <!-- (Only for bluetooth) The bluetooth channel to use. `sdptool browse $MAC` to search for the correct channel -->
      <bluetooth_channel></bluetooth_channel>
    
      <!-- The string that the plugin will use to identify itself. Some devices need a special string here. -->
      <identifier></identifier>

  • sostituendo i valori nel modo seguente:

    <bluetooth_address>XX:XX:XX:XX:XX:XX</bluetooth_address>                        esempio: <bluetooth_address>10:B6:E4:21:D2:F6</bluetooth_address> 

    dove XX:XX:XX:XX:XX:XX è l’indirizzo ricavato in precedenza come output di hcitool scan.

  • <bluetooth_channel>XX</bluetooth_channel>

    dove XX è il canale su cui è attivo il servizio Syncml del cellulare. Nota: per il 6680 il canale è 11

  • <identifier>Pc Suite</identifier>                                       Nota:  per il 6680  il valore è  PC Suite, così come l'ho scritto...

    Questo valore è per i cellulari Nokia, per altri modelli dovrete ricercare la stringa adatta.

  • Infine cancellate completamente la stringa seguente:

    <!-- (Only for USB) The usb interface number of the SYNCML-SYNC target. use syncml-obex-client -u (you will need access to the USB raw device) to find it. -->
      <interface>0</interface>
    

  • Non cambiate le altre variabili, vanno bene così !!
  • A questo punto basta selezionare il pulsante Chiudi e infine cliccare su Aggiorna per ottenere la sincronizzazione.

La sincronizzazione avverrà nel seguente modo:

  1. Il plugin evo2-sync si connetterà al vostro cellulare, cambiando lo status da Ready a Connected;
  2. Poi il plugin syncml-obex-client si connetterà al vostro cellulare, cambiando lo status da Ready a Connected;
  3. A questo punto Evolution invierà tutti i suoi dati al cellulare, sincronizzandosi;
  4. Terminato il processo al punto 3, avverà l’inverso; tutti i dati del cellulare si andranno a sincronizzarsi con quelli del gestore di posta Evolution.

La procedura è terminata. Andate a controllare l’agenza di Evolutione e quella del vostro cellulare, vedrete che i dati saranno presenti in ambedue le parti. Buon divertimento.

Non dovreste avere nessun errore o problema di sorta, in quanto questa installazione l’h già provata su una decina di telefoni Nokia, della serie 60.

Nel caso in cui il vostro telefono non sia della stessa serie, sarà meglio cercare su Google qual’è il canale su cui è attivo il servizio Syncml del cellulare e quale sia la stringa corretta da inserire nel campo <notifier> del software.

Un saluto,

Paolettopn

Finalmente in ferie…

Ciao a tutti,

come detto sopra, finalmente posso dedicarmi di nuovo a questo mio blog.

Mi scuso con tutti voi se negli ultimi tempi sono rimasto assente, ma il lavoro e alcuni progetti che seguo sul wiki di Ubuntu-it mi hanno letteralmente portato via il tempo libero. Ah, dimenticavo che anche la famiglia ha voluto la sua parte…

Comunque, si ricomincia! Ho in serbo per voi alcuni articoli davvero interessanti.

Il primo riguarda la possibilità di connettere il vostro Nokia (il mio è un 6680, ma già lo sapevate…) via bluetooth con linux Ubuntu  e sincronizzarlo con il programma Evolution (mail, agenda, rubrica contatti, note, appuntamenti…).

Il secondo articolo riguarda più da vicino tutti gli amici alle prime armi con Ubuntu. Non vi preoccupate… non vi mosterò nulla di difficile! Dato che edito giornalmente tutti gli articoli che vanno a finire sull’edizione italiana di FCM, consiglio tutti coloro che sono alle prime armi di leggere i due numeri già usciti in internet. Vi assicuro che ne vale la pena…
Dove trovare l’indirizzo per scaricare le riviste? Semplice, cliccate qui a fianco il pulsante Full Circle Magazine e cercate il post che ho scritto in precedenza.

Bene, ora non mi rimane che scrivere i post e farveli trovare come regalo di Ferragosto.

Nel frattempo non scottatevi, mi raccomando!

Un saluto,

Paolettopn

Nokia 6680 e GnuBox. Andiamo in Internet via Bluetooth, tramite il PC.

Ciao a tutti,

ho trovato in Internet (Forum di Nokioteca, edito da capitanonemo) questo interessante articolo che pubblico qui di seguito.

Il documento (copiato pari pari… bisogna dirlo…) riguarda la possibilità di effettuare una connessione Bluetooth tra il vostro PC di casa e il Nokia, tramite una porta modem seriale e successivamente di condividere la connessione Internet ADSL utilizzata dal vostro PC (sempre che l’avete… HI !).

Sono ben accette le donazioni agli amici che hanno elaborato il software GnuBox, che è tra l’altro Open Source !!

Il link al loro sito è questo.

Ecco come fare per…

>>>>>>>>>>>

Per chi non lo sapesse GnuBox è un software che permette di utilizzare la connessione Bluetooth per navigare attraverso la linea internet di casa.

In realtà non è esattamente così, GnuBox permette di avere una completa connessione TCP/IP sul nostro cellulare, “facendolo entrare” a tutti gli effetti all’interno di una LAN, con un proprio indirizzo ip ecc.. ecc..

Ora vi chiederete senz’altro a cosa serve una connessione Bluetooth se la massima distanza è al massimo di 30m (10m per i vecchi 3650, 3660 ecc..)… bene io vi rispondo che potrete fare chiamate VOIP gratis, inviare sms gratis, oppure pensate a quando andate a sdraiarvi sul letto e non avete voglia di alzarvi per rispondere su MSN, oppure per controllare la posta, oppure ancora per rispondere a qualche babbo su IRC… bene con questo programma potrete farlo.

Come risaputo la nostra amata Nokia ha omesso alcune parti di codice dello stack TCP/IP (in particolare PPP) del nostro Nokiotto, ma non solo… anche nei suoi fratellini 6680, 6681 e probabilmente anche nei futuri Nokia N Series. (per maggiori informazioni visitate il sito di GnuBox (all’indirizzo linkato sopra) dove xan, l’autore, ha approfondito meglio l’argomento).
Sappiamo anche che il 6630, 6680, 6681, 6682 sono tutti e quattro basati su Symbian 8.0a, e solo in uno (6682) la Nokia ha lasciato le librerie che così tanto a noi servivano.

Bene, le librerie sono state importante con successo e alcune sono state importante dal vecchio 6600… vai a fondo pagina per leggere su che dispositivi funziona!!

Seguite ora attentamente questa guida, se avevate già provato con il 6600 o altri cellulari basati su Symbian 7.0 allora seguite i passi che avevate compiuto.
Quì di seguito quello che dovrete fare:

GUIDA LINUX
Allora, suppongo che siate utenti già abbastanza esperti.. quindi non starò a spiegare cose che potete andare a cercare tranquillamente su google.

1) Abilitate il supporto Bluetooth nel vostro kernel. Se avete una versione del kernel precedente alla 2.4.21 dovete scaricare la patch da http://www.holtmann.org/linux/kernel . Successivamente andate nella dir del vostro kernel e applicate la patch. Avviate ora il config del kernel e abilitate il supporto Bluetooth come segue:

Bluetooth subsystem support (M)
L2CAP protocol support (M)
SCO links support (M)
RFCOMM protocol support (M)
RFCOMM TTU SUPPORT (Y)

Poi, se avete una scheda Bluetooth integrata, andate in Bluetooth Device Drivers e selezionate il vostro adattatore.
Successivamente ricompilate il kernel.

2) Scaricate dal sito http://www.bluez.org i seguenti pacchetti: bluez-utils, bluez-libs, bluez-sdp, bluez-firmware, bluez-hcidump, bluez-hciemu.
Decomprimete, compilate e installate tutto.

3) Ora avviate “sdpd” e “hcid”, senza argomenti. Adesso, se date il comando hciconfig dovreste vedere che l’interfaccia hci0 è up con assegnato l’indirizzo della periferica Bluetooth. Provate a dare il comando “hcitool scan”, dovrebbe trovare il vostro cellulare (se il bluetooth è attivato ovviamente).

4) Ora editare /etc/bluetooth/pin con il vostro PIN.

5) Editate /etc/ppp/peers/dun come segue:
—–Start——-
lock
460800
noauth
crtscts
y.y.y.y:x.x.x.x
ms-dns w.w.w.w
——Stop——-

al posto di y.y.y.y dovete mettere l’ip locale mentre x.x.x.x l’ip remoto che verrà assegnato al cellulare.
ms-dns l’indirizzo del DNS…
Se volete potete far si che il vostro telefono possa specificare quale indirizzo IP avere e quale DNS usare (Impostazioni->Punti di Accesso->Bt->Impost. avanzate)… se andate a fondo pagina nella sezione riguardante “Problemi riscontrati e come risolverli” c’è una parte che spiega come impostare i DNS.

6) Dovete abilitare l’IP Forwarding.. cercate su google

7) Avviate dund come segue: dund –listen call dun

8) Avviate hcidump, in questo modo potrete sniffare completamente ogni trasmissione tra il cell e il pc (utile quando proverete gnubox, per vedere se si connette correttamente ecc…)

9) Scorrete la pagina per passare all’installazione e alla configurazione di GnuBox sul cellulare.

GUIDA WINDOWS
Assicuratevi che PCSuite non usi il Bluetooth (aprite PC Suite e sotto gestioni connessioni disabilitate il Bluetooth).

IPB Image

Dovete poi andare nelle impostazioni avanzate del vostro Bluetooth e trovare il sevizio porta seriale. Una volta trovato togliete dal servizio “connessione protetta” mentre attivate “avvio in automatico” e guardate la porta COM che utilizza.

IPB Image

IPB Image

IPB Image

Andate sotto pannello di controllo -> Opzioni modem e telefono -> Modem -> Aggiungi -> Non rilevare il modem -> Cavi di comunicazione …. -> ora selezionate la porta COM che avete letto prima -> Avanti -> Fine

IPB Image

IPB Image

IPB Image

IPB Image

ora se avete fatto tutto giusto dovreste vedere una cosa di questo tipo:

IPB Image

Ora andate sotto le proprietà di risorse di rete -> Crea nuova connessione -> Avanti -> Installazione di una Connessione avanzata->Avanti

IPB Image

Accetta connessioni in ingresso->Avanti

IPB Image

Spuntare la casellina “Cavi di comunicazione tra due computer (COMx)”->Avanti

IPB Image

Spuntare “non consentire connessioni virtuali”->Avanti

IPB Image

Cliccare sul pulsante Aggiungi, compilare solo il primo campo e date invio. Avrete così aggiunto un utente di tipo Guest, ora cliccate su Avanti.

IPB Image

Cliccate due volte su “Protocollo Internet (TCP/IP)”

IPB Image

spuntate la checkbox “Consenti ai chiamanti di accedere alla rete locale” e “Consenti al computer chiamante di specificare il proprio indirizzo IP”. Poi compilate i rimanenti capi come segue (l’ip dovete cambiarlo a seconda della configurazione della vostra rete)

IPB Image

Fine!

IPB Image

Ora sotto le connessioni di rete dovreste trovarvi questo:

IPB Image

Cliccate due volte su “Connessioni in Ingresso”, andate sotto la scheda Utenti e spuntate “Consenti sempre alle periferiche connesse direttamente come i computer palmtop di connettersi senza password”.

IPB Image

Adesso dovete abilitare l’IP Forwarding.. per farlo seguite questa guida: http://support.microsoft.com/?kbid=315236
a operazione terminata riavviate il computer per apportare le modifiche.

Ora andate sotto Pannello di controllo -> Opzioni modem e telefono -> Modem -> selezionate Cavi di comunicazione tra due PC (COMx) e cliccate su Proprietà

Andate nella scheda Modem e aumentate la velocità massima della porta.

IPB Image

Fine.

Ok, siamo a buon punto. Nel caso in cui il PC, al quale il cellulare Bluetooth è collegato, fosse direttamente collegato al Modem ADSL dovrete condividere la linea (ADSL) come segue:

IPB Image

IPB Image

(immagini by Jamax)

Se invece siete in una LAN siete a posto così biggrin.gif

CONFIGURAZIONE GNUBOX
Nota: le librerie mancanti (di cui si è parlato sopra) sono già incluse nel pacchetto di installazione di seguito, quindi vi pregooo non chiedete dove trovarle! biggrin.gif)

Download GnuBox 6630/80/81 – 18/10/2005

1) Consigliato… Deep reset del cellulare (*#7370#)
2) Installazione GnuBox (link sopra)
3) Menù -> Strumenti -> Impostazioni -> Connessione -> Punti di Accesso -> Nuovo p.to di accesso -> Usa impost. predef.

IPB Image

– Nome connessione: Bt
– Tipo di trasporto dati: Dati a pacchetto
– Nome p.to di accesso: Bt
– Nome utente: Nessuno
– Richiesta password: No
– Password: ****
– Autentificazione: Normale
– Homepage: Nessuna

IPB Image
IPB Image
IPB Image

4) Ora aprite GnuBox.. dovreste avere una schermata simile a questa (aspettate qualche secondo e il programma vi dirà “Bt not found ec..”:
IPB Image

6) GnuBox -> Opzioni -> Install -> create records
IPB Image
Se l’operazione è andata a buon fine dovrebbe apparire il messaggio “Done”.

7) Chiudere e riaprire GnuBox, ora dovrebbe apparire una schermata simile a questa:
IPB Image

8)
Utenti Windows
GnuBox -> Opzioni -> Install -> set RAS login script
IPB Image
se l’operazione è avvenuta con successo dovrebbe uscire il messaggio “Done”

GnuBox -> Opzioni -> 2box Bluetooth -> Serial port
IPB Image
Vai a *1

Utenti Linux
GnuBox -> Opzioni -> 2box Bluetooth -> LAN Access server
IPB Image
Vai a *1

———————————————–
*1 ora selezionate il nome del vostro PC… (nel mio caso è “Bt01 (srv01)”)
IPB Image

ed infine quando vi chiede se volete richiedere l’encrypt scegliete di NO.
IPB Image
———————————————–

Se l’operazione è andata a buon fine dovrebe apparire il messaggio “Set BT registry here”.

9) GnuBox -> Opzioni -> Debug -> Test comm channel
IPB Image

Verifica se il telefono si collega correttamente al servizio porta seriale del PC (il test dura circa ~20s).
Durante il test se siete su Windows vedrete l’icona del Bluetooth lampeggiare o comunque succederà qualcosa (un avviso grafico), mentre se siete su Linux avviate hcidump così potete sniffare tutto il traffico Bluetooth. Durante il test probabilmente vi verrà chiesto il codice di accesso (solitamente 12345).
Se durante il test non avviene nulla sul vostro pc allora c’è un problema nella configurazione del servizio porta seriale, controllate di non aver dimenticato di fare qualcosa.

10) GnuBox -> Opzioni -> Debug -> Bring Up If
IPB Image

Se il test precedente è avvenuto con successo proviamo a stabilire la connessione.
Nel caso in cui venisse fuori il messaggio “Connection Open” la connessione è avvenuta con successo, se siete su Windows vedrete sotto le proprietà di rete un client connesso alla “Connessione in Ingresso”, se siete su Linux date uno sguardo a /var/log/messages .. dovreste vedere qualcosa di questo tipo:

Oct 13 23:53:48 srv01 hcid[816]: link_key_request (sba=00:0E:A1:32:55:BB, dba=00:11:9F:BD:C2:28)
Oct 13 23:53:48 srv01 dund[4226]: New connection from 00:11:9F:BD:C2:28
Oct 13 23:53:48 srv01 pppd[4227]: pppd 2.4.4b1 started by root, uid 0
Oct 13 23:53:48 srv01 pppd[4227]: Using interface ppp1
Oct 13 23:53:48 srv01 pppd[4227]: Connect: ppp1 <–> /dev/rfcomm0
Oct 13 23:53:48 srv01 kernel: PPP BSD Compression module registered
Oct 13 23:53:48 srv01 kernel: PPP Deflate Compression module registered
Oct 13 23:53:48 srv01 pppd[4227]: found interface eth0 for proxy arp
Oct 13 23:53:48 srv01 pppd[4227]: local IP address 192.168.0.5
Oct 13 23:53:48 srv01 pppd[4227]: remote IP address 192.168.0.6

provate ad eseguire ifconfig e vedere se l’interfaccia pppX è stata tirata su con successo, provate anche a pingare il vostro telefono.

Se viene invece fuori un errore controllate a fine thread “Problemi riscontrati e come risolverli”.

11) GnuBox -> Opzioni -> Install -> Change default AP
IPB Image

Questa opzione, aggiunta nell’ultima versione, permette di impostare il Punto di Accesso BT come AP di default, questo permette di utilizzare molti programmi che usano come connessione predefinita quella di default!
Se l’operazione è avvenuta con successo dovrebbe apparirvi un messaggio del tipo “Done. Now the Access Point Bt…”

NAVIGARE IN INTERNET
Allora, innanzi tutto procuratevi Opera8, lo potete scaricare a questo indirizzo:
http://www.opera.com/products/mobile/produ…ducts/#series60

una volta installato configuratelo come segue:
IPB Image

ora provate ad aprire questo Indirizzo Web: http://www.google.it
Se visualizzate correttamente google siete a posto, vi funziona TUTTO. Potete anche non continuare a leggere…!!! Congraturazioni!

Per i poveracci a cui non funzionasse provate ad inserire questo indirizzo Web: 66.249.85.99

1) Mi funzionaaaa! riesco a visualizzare Google!
Avete un problema ai DNS… andate a fine thread “Problemi riscontrati e come risolverli”.
2) Non mi funziona… sad.gif
CONTROLLATE, PRIMA DI EFFETTUARE LE PROVE, DI DISABILITARE OGNI FIREWALL SUL PC… PERFAVORE!
In questo caso è tosta la cosa… ci possono essere più cause a questo problema… ad ogni modo prova a pingare dal PC il cellulare per vedere se i pacchetti arrivano correttamente a destinazione
Poi scarica IPView2 e prova a pingare il PC dal cellulare. Se non dovesse pingare controlla di aver dato GnuBox->Opzioni->Install->Change default AP e riprova ancora.
… se i passaggi precedenti sono OK allora controlla di aver condiviso la linea internet correttamente…

PROBLEMI RISCONTRATI E COME RISOLVERLI
Con Opera se inserisco come pagina web un nome a dominio (www.google.it) non funziona, mentre se inserisco un indirizzo IP (es. 66.249.85.99) funziona!
Innanzi tutto scollegate il cellulare dal PC (nel caso in cui fosse collegato via Bluetooth).
Il vostro caso è un tipico problema di DNS. Solitamente si verifica se avete Windows e il modem ADSL è collegato direttamente al PC a cui dovete collegare il cellulare.
Innanzi tutto scollegato il cellulare dal pc, qualora sia connesso via Bluetooth.
1. Andate nelle proprietà della vostra connessione di rete (quella che condividete)
IPB Image

Ora andate nelle scheda Rete e cliccate due volte su “Protocollo Internet (TCP/IP”….
IPB Image

Specificate gli IP dei DNS nei campi…
IPB Image
Immagini by subbywrc

Dopo di che prendete il telefono, aprite GnuBox e andate su GnuBox -> Opzioni -> Install -> delete record, in questo modo cancellerete il punto di accesso Bt creato precedentemente.
2. Ricreate il punto di accesso Bt come descritto nella guida specificando, sotto le impostazioni avanzate, anche i DNS:

IPB Image

3. GnuBox -> Opzioni -> Install -> Set to GPRS

IPB Image

4. GnuBox -> Opzioni -> Install -> Auto set modem ID
5. GnuBox -> Opzioni -> Install -> create record
6. GnuBox -> Opzioni -> Install -> Copy from GPRS

IPB Image

6. chiudere e riaprire GnuBox
7. seguite la guida se avete dimenticato qualcosa… altrimenti procedete al Bring Up if.

Provate a pingare qualche dominio (tipo google.it) con IPView2 oppure più semplicemente provate a navigare con Opera.

GnuBox -> Opzioni -> Debug -> Bring Up If mi da errore
Errore -29: Andate sotto le proprietà della connessione in ingresso, sotto la scheda utenti spuntante “Consenti sempre alle periferiche connesse direttamente come i computer palmtop di connettersi senza password”. (grazias divdax)
Errore -1: Sicuramente avete sbagliato qualcosa sul cellulare, controllate di aver seguito tutti i passaggi correttamente…

GnuBox -> Opzioni -> Debug -> Bring Up If mi crasha
Innanzi tutto riavviate il telefono.
Utenti Windows: controllate di aver dato GnuBox -> Opzioni -> Install -> set RAS login script

Utenti Linux: avviate dund come “dund –listen –nodetach call dun”
Provate ora a rifare Bring Up if e su Linux probabilmente vi verrà fuori questo errore: dund[5947]: RFCOMM TTY creation failed. No such file or directory(2)
Se dovesse essere questo date questo comando: mknod /dev/rfcomm0 c 216 0
Riavviate il cellulare nuovamente e riprovate…

Quando cerco di creare la connessione in ingresso mi da un errore sul “Servizio routing e accesso remoto”
Vai in Pannello di controllo -> Strumenti di amministrazione -> Servizi e controlla che il servizio “Routing e accesso remoto” sia avviato.
Se non fosse avviato tenta di avviarlo manualmente e controlla che abbia come tipo di avvio “Automatico”.
Se il servizio viene avviato normalmente allora riprovate a creare la connessione in ingresso, nel caso in cui vi dia un errore molti utenti hanno risolto seguendo la procedura quì riportata:
1) In Blocco Note incollare quanto segue (senza inizio e fine..):
————–INIZIO—————–
Windows Registry Editor Version 5.00

[HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID\{6BC096C4-0CE6-11D1-BAAE-00C04FC2E20D}]
“AppID”=”{A5CEB593-CCC3-486B-AB91-9C5C5ED4C9E1}”
@=”IAS OLE-DB Data Store”

[HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID\{6BC096C4-0CE6-11D1-BAAE-00C04FC2E20D}\InprocServer
32]
“ThreadingModel”=”Free”
@=”C:\\WINDOWS\\System32\\iasrecst.dll”

[HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID\{6BC09693-0CE6-11D1-BAAE-00C04FC2E20D}]
“AppID”=”{A5CEB593-CCC3-486B-AB91-9C5C5ED4C9E1}”
@=”IAS Netsh Jet Helper”

[HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID\{6BC09693-0CE6-11D1-BAAE-00C04FC2E20D}\InprocServer
32]
“ThreadingModel”=”Free”
@=”C:\\WINDOWS\\System32\\iasrecst.dll”

[HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID\{6BC09692-0CE6-11D1-BAAE-00C04FC2E20D}]
“AppID”=”{A5CEB593-CCC3-486B-AB91-9C5C5ED4C9E1}”
@=”IAS Attribute Dictionary”

[HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID\{6BC09692-0CE6-11D1-BAAE-00C04FC2E20D}\InprocServer
32]
“ThreadingModel”=”Free”
@=”C:\\WINDOWS\\System32\\iasrecst.dll”
————-FINE—————

2) Modificare l’estensione del file che si è creato da .txt a .reg
3) Eseguire il file.reg (basta che ci clicchi due volte sopra)
4) Start -> Esegui -> regsvr32 C:\WINDOWS\System32\iasrecst.dll
5) Riavviare il PC per sicurezza e riprovare ad attivare il servizio di Routing e accesso remoto.

Le applicazioni tipo “Web” ecc… non mi vanno
E’ normale, le applicazioni preinstallate non vanno poichè non vedono “Bt” come il punto di accesso predefinito sad.gif

COMPATIBILITA’ (Nokia series60 Symbian 8.0a)
Nokia 6680
fw v2.04.15 -> WORKS
fw v3.04.11 -> WORKS
fw v3.04.35 -> WORKS
fw v3.04.37 -> WORKS
fw v4.04.07 -> NO FEEDBACK

Nokia 6681
fw v3.10.6 – NO FEEDBACK
fw v4.00.15 -> WORKS

Nokia 6682
fw v3.01.1 -> WORKS

Nokia 6630
fw v2.39.129 -> WORKS
fw v2.39.15 -> WORKS
fw v3.45.113 -> WORKS
fw v4.03.18 -> WORKS
fw v4.03.38 -> WORKS
fw v4.03.40 -> NO FEEDBACK
fw v4.03.88 -> NO FEEDBACK
fw v5.03.08 -> WORKS

CREDITS
xan (GnuBox author, r0ck), N66x0 (beta tester and Linux guru), DamageHappy (6682 libs and tester!).
capitanonemo: per aver messo in rilievo la discussione!

<<<<<<<<<<<<<<

Bene, sono contento se mi avete letto sin qui. Vi avviso che ‘sta volta non ho collaborato con gli autori, ma mi sono semplicemente letto tutta la guida ed il sistema mi ha funzionato al 1°colpo !!!

Attendo i vostri commenti al riguardo.

Alle prossime, Paolettopn.

Servizio Bluetooth tra Ubuntu e Nokia 6680. How to ?

Eccomi qui per spiegare ai pochi rimasti, come fare per connettere il vostro telefono Nokia 6680 con Linux Ubuntu Edgy, via Bluetooth.

Sappiamo benissimo che in M$ Winzoz la Nokia distribuisce sul proprio sito il software per caricare files sul cellullare dal pc;  e` il Nokia Pc Suite, disponibile solo per Windows.

Qui di seguito, utilizzando poche righe di comando, sono riuscito a far funzionare Linux con il filesystem del cellullare.
E qui vi indico i comandi essenziali:

sudo apt-get install p3nfs bluez-utils

Serve ad installare la parte che controllerà il device bluetooth.
Inserite la vostra unità bluetooth nella porta usb e attendete il riconoscimento (di solito c’e` il led che da fisso comincia a lampeggiare oppure potete seguire il caricamento con dmesg).
Successivamente abilitate il bluetooth sul vostro cellulare.

Per ricavare l’indirizzo fisico del dispositivo utilizzate:

hcitool scan

che dara` un output del tipo:
00:11:22:33:44:55 Nokia 6680

Ora modifichiamo il file /etc/bluetooth/rfcomm.conf per poter utilizzare tutti i servizi che il cellulare ci mette a disposizione (a noi ne serve uno solo);  per chi ha un Nokia 6680 puo` utilizzare questo sostituendo all’indirizzo generico quello trovato con il comando sopra;

Per chi ha altri Nokia S60 puo` ricavarselo utilizzando      sdptool browse 00:11:22:33:44:55

Ora riavviamo il servizio bluetooth con      sudo /etc/init.d/bluez-utils restart

Prima di andare avanti, dovete scaricare un applicativo da installare di seguito sul vostro cellulare.
Si tratta di un servizio client, p3nfs.
Per il Nokia 6680 la versione giusta e` questa qui.

Fatto questo creiamo una directory in Linux dove montare il filesystem del cellulare, ad esempio: sudo mkdir /media/nokia

Ora, dopo aver avviato il client sul cellullare, dovrebbe apparire la scritta sul suo display come di seguito:

Open Bluetooth/13
Type a key to cancel

segno che il bluetooth e` stato inizializzato correttamente, sulla porta 13 del bluetooth.

Ora, su Linux, diamo da terminale:
sudo rfcomm release 0&&sudo rfcomm bind 0 00:11:22:33:44:55 13

Non dimenticatevi di sostituire nel comando il vostro vero indirizzo fisico del cellulare e di mettere lo spazio tra l’address ed il canale !

Adesso ci possiamo collegare (lasciando sempre il client aperto sul cellulare):
sudo p3nfsd -series60 -tty /dev/rfcomm0 -dir /media/nokia -user tuouser

Se appare il messaggio /dev/rfcomm0: No such file or directory attendiamo qualche secondo e riproviamo il comando.

Se invece tutto va a buon fine vedremo p3nfsd: version 5.18, using /dev/rfcomm0 (115200), mounting on /media/nokia
p3nfsd: to stop the server do “ls /media/nokia/exit”. (pid 12085)

Nell’ultima riga viene indicato come smontare l’unità dal filesystem.

Da ora potete fare tutto quello che volete, ma state attenti che tutti i comandi sono diretti, e se si fanno danni il perso è perso !

Per effettuare più velocemente il prossimo mount dell’unità, potete aggiungere due righe al vostro ~/.bashrc del tipo:

alias nokia-connect=’sudo rfcomm release 0&&sudo rfcomm bind 0 tuoindirizzofisico 13&&sudo p3nfsd -series60 -tty /dev/rfcomm0 -dir /media/nokia -user nomeutente’
alias nokia-disconnect=’ls /media/nokia/exit’

Spero che tutto sia chiaro e comprensibile. Buon divertimento.

Alle prossime, Paolettopn.

E se il software del cellulare è Symbian, perchè non provare ad entrarci dentro?

Yess,

Nokia 6630

Si, dopo pochissime righe di compilazione sono già dentro al cuore del mio Nokia6680, anche se l’immagine è quella del 6630.

Non ho saputo resistere, cellulare con software Open Source e Linux Ububntu Edgy 6.10 sul PC, perchè non provare a farli incontrare ?

E’ bastato leggere un post sul Treviño’s Blog per togliermi lo sfizio e risolvere il caso molto velocemente.

Infatti bastano poche modifiche ed un pochino di pratica ed in soli 15 minuti riuscite a collegare il Vs. cell Nokia serie 6000 a Linux via Bluetooth e anche via cavetto USB.

Gli usi sono ovviamente molteplici:

  1. Scambiare dati / immagini tra cell e PC;
  2. Usare il cell come modem in UMTS e/o GPRS;
  3. Modificare la Rubrica o l’elenco messaggi ed altro ancora.
  4. Entrare nel sistema operativo del Nokia, per vedere come è fatto e come lavora!!

Ce n’è da giocare per almeno un paio di mesi, anche più.
Per gli amici più tranquilli questo post servirà a NON usare Winzoz per tenere in ordine il cell , per gli altri sarà una buona occasione per fare altri esperimenti nel mondo Linux.

Alle prossime, Paolettopn.