Mi trasferisco… per dare di più…

Ciao a tutti,

grandi novità all’orizzonte!!

Si, l’ho scritto nel titolo e lo confermo; mi trasferisco in un dominio tutto mio per darvi molto di più !!

È attivo già da oggi, il dominio http://www.paolettopn.it  .
Datemi solo il tempo di trasferire questo blog e cominceremo a divertirci di più.

Sono previsti dei nuovi servizi e delle nuove sezioni, attendete solo un pochino e quanto vi sto dicendo diverrà una realtà.

Un saluto,

Paolettopn

Annunci

Siamo fieri di Ubuntu e della sua comunità….

 Ciao a tutti,

sono rimasto molto colpito da quanto Aldo ha scritto sul suo blog, in quanto rappresenta per intero il mio pensiero e la mia filosofia di lavoro.

Riporto qui l’intera pagina del suo blog, che dice:

Siamo fieri del nostro sistema operativo. Lo usiamo tutti i giorni e vediamo quanto sia superbo, potente, bello. Forse, però, non tutti hanno capito che dietro a Ubuntu c’è una comunità di volontari che, compatibilmente con i loro impegni, dedica il proprio tempo per far crescere Linux sempre più.
Che tipo di aiuto? Dalla programmazione alla traduzione del software e della documentazione, dall’assistenza tecnica alla creazione e gestione delle pagine web, dalla diffusione di Ubuntu alla preparazione della Newsletter.

Questi compiti vengono eseguiti dai membri della comunità nei vari gruppi che sono stati creati all’interno. Questo l’elenco ufficiale tratto dalla pagina dedicata alla struttura della Comunità:

Ognuno, secondo le proprie competenze, può dare il proprio contributo. C’è davvero spazio per tutti! 🙂
Anche un blog personale dedicato a Linux è già un contributo alla diffusione della cultura del software libero. Un esempio è questo blog.
Un blog personale, però, deve essere un punto di partenza, non di arrivo. Voglio dire che è preferibile andare oltre (chi vuole farlo, ovviamente) la soglia del proprio spazio web e aprirsi al mondo della Comunità. Windows non ci aveva abituati a pensare in questi termini; Linux, invece, nasce nella comunità e vive in essa. Chi lo usa, per forza di cose, ha bisogno della Comunità, quasi trae respiro vitale da essa. Si usa Linux grazie alla Comunità perché da essa nasce e poi, quasi come un ritorno alla sorgente, chi lo usa può tornare alla Comunità (se mai fosse possibile allontanarsene) a dare il proprio contributo.

La Comunità dei collaboratori di Ubuntu è talmente ben solida, ormai, che ha deciso di incontrarsi fisicamente un paio di giorni per potersi confrontare sui progetti in corso e futuri e poterlo fare guardandosi in faccia! Qua trovate una pagina dedicata all’evento.Valutate voi quali siano le vostre competenze: sicuramente in qualcosa potete dare il vostro contributo.
Il mio, ad esempio, è volto alla traduzione del software e della rivista indipendente Full Circle Magazine. Tutto è nato quando ho firmato il Codice di Condotta di Ubuntu e ho cominciato a proporre la traduzione di alcune stringhe dei software di Ubuntu. Dopo che le mie proposte sono state valutate positivamente, sono stato ammesso tra i traduttori. Da lì sono passato anche a tradurre la rivista. Ho creato anche una pagina per il Wiki di Ubuntu e ne sto preparando un’altra.

Insomma, ognuno avrà la sua storia: l’importante è contribuire, contribuire, contribuire! 😉 

Molto bello, l’articolo, vero?

Venite a visitare il nostro sito e a frequentare le nostre Mailing List.

Un saluto,

Paolettopn

Estensione per Firefox.. Il menu rapido di Ubuntu.it …

Ciao a tutti,in questo post vi voglio parlare della interessante estensione per il vostro browser Firefox, creata dal nostro Volans.

menu_ubuntu

Volans ha creato una nuova estensione per Firefox, che crea un Menu di link raggruppati per categoria, che permette una rapida navigazione in tutto il mondo Ubuntu-it e non solo.

Una volta installata questa estensione aggiunge tre menu identici con gruppi di link divisi per canale di supporto:

  • nella barra dei menù del browser.

  • nel menù Strumenti (Tools).

  • nel menù contestuale del tasto destro.

Dalle preferenze dell’estensione si può scegliere quali dei tre menù visualizzare o nascondere e anche scegliere quali sottomenù e gruppi di link visualizzare o meno all’interno dei menu.

Per ogni canale di supporto è presente un sottomenù Internazionali con gli omologhi link di altre localizzazioni di Ubuntu e un sotto menù Derivati con gli omologhi link per i progetti derivati da Ubuntu (Kubuntu, Edubuntu, Xubuntu), in italiano se esistenti.

Se nelle preferenze viene inserito il nome della vostra pagina personale nel Wiki di Ubuntu-it e/o nel Wiki di Ubuntu, verranno automaticamente aggiunti i link per andare direttamente alle vostre pagine personali.

I link ai canali IRC richiedono un client IRC che controlli il link con formato IRC (della forma irc://irc.server.net:porta/canale?chiave), per poterlo avviare ed entrare direttamente nel canale selezionato.

In Ubuntu è sufficiente installare i pacchetti xchat e xchat-remote, se non fossero presenti.Per ulteriori informazioni, consultate il link del wiki di Ubuntu-it: http://wiki.ubuntu-it.org/Ubuntu-itMenuEstensioneFirefox

Un saluto,

Paolettopn

Come italianizzare la vostra distribuzione Linux Ubuntu.

Ciao a tutti,

desidero aiutare quanti di voi non sono ancora riusciti a ‘italianizzare‘ la propria versione di Linux Ubuntu.

Sul nostro wiki italiano di Ubuntu-it, c’è una bella pagina in italiano nella quale vengono spiegati chiaramente tutti i passaggi da fare, utilizzando i vari applicativi grafici di Ubuntu. Le spiegazioni sono state realizzate per Ubuntu e Kubuntu, anche se per le alte distribuzioni le differenze sono proprio minime.

Il link è il seguente: http://wiki.ubuntu-it.org/UbuntuItaliano

Un saluto,

Paolettopn

Mozilla Firefox 2.0.0.7 rilasciata per ovviare ad un bug di QT.

Ciao,

dal sito di Hardware Upgrade:

Mozilla Foundation ha da poco rilasciato una nuova release per il diffusissimo browser Mozilla Firefox, giunto ormai alla release 2.0.0.7. La più recente versione del software risolve un insidioso problema relativo al plug in per QuickTime.

La nuova versione di Firefox impedisce a un malintenzionato, qualora venga utilizzato contemporaneamente al browser anche QuickTime, di eseguire operazioni da remoto utilizzando opzioni da linea di comando. Un dettagliato report della vulnerabilità è disponibile a questo indirizzo.

L’autore della pagina ha realizzato alcuni tool appositi che permettono di percepire la pericolosità del problema di Firefox: cliccando su un link è possibile attivare sul proprio pc una qualsiasi applicazione (nell’esempio si utilizza l’inoffensiva calcolatrice) oppure si può spegnere il pc stesso.

Il download di Firefox 2.0.0.7 è disponibile a questo indirizzo.

Un saluto, a presto.

Paolettopn

Ora Dell distribuisce Ubuntu… a modo suo!

Ciao a tutti,

leggendo un articolo su Protocollo Informatico a questo link, è ora chiaro il modo nel quale la nota casa produttrice offra linux Ubuntu su i suoi PC.

Assieme all’hardware è stata avviata la distribuzione gratuita di varie immagini ISO contenenti versioni personalizzate di Ubuntu 7.04. Tali immagini, in formato CD o DVD, possono essere utilizzate per installare Ubuntu sui notebook Inspiron E1505N e 1420N e sul desktop 530N.  Queste immagini differiscono da quelle originali di Ubuntu.

Nei file immagine dell’installazione standard di Dell, non compare Open Office ,che dovrà essere installato successivamente nella piattaforma, usando il gestore dei pacchetti di ubuntu.
Per tutti i suoi pc venduti con il sistema operativo linux, Dell non offre alcun tipo di assistenza.

Ulteriori informazioni nel link sopra riportato.

A presto,

Paolettopn

Pidgin 2.2.0 è aggiornabile dai pacchetti per Ubuntu…

Ciao a tutti, come già detto nell’oggetto,

logo_pidginPidgin ver. 2.2.0

potete aggiornare la vostra versione utilizzando direttamente le repository di Synaptic o con un semplice uso di apt-get.

Ulteriori informazioni le potete trovare sul loro sito web: http://www.pidgin.im/

A presto,

Paolettopn