Ma che fine ha fatto Google, sulla ADSL europea?

Ciao a tutti,

non so voi ma qui da me, in Friuli, è da qualche settimana che l’ADSL fa le bizze.

Nel senso che la ‘zia’ Alice ha parecchia difficoltà a connettersi sulla banda, non riuscendo ad effettuare la procedura di connessione.

Oggi, invece, c’è n’è un’altra, di nuova. Per tutto il giorno, dalle 07:00 di questa mattina fino ad ora che sono le 19:00, non c’è stato verso di connettersi a Google.it o .com. Niente da fare. Ovviamente se telefoni all’assistenza per loro va tutto bene , la connessione c’è e quindi… è colpa del cliente.

Allora vi riporto un mio controllo, fatto poco fà:

paolo@paolettopn:~$ tracepath http://www.google.it
1: 192.xxx..xxx.xxx (192.xxx.xxx.xxx) 0.207ms pmtu 1500
1: http://www.routerlogin.com (192.xxx.xxx.xxx) 2.381ms
2: http://www.routerlogin.com (192.xxx.xxx.xxx) asymm 1 2.082ms pmtu 1492
3: host148-193-static.20-80-b.business.telecomitalia.it (80.20.193.148) 81.291ms
4: 151.99.99.249 (151.99.99.249) 87.361ms
5: r-mi100-vl3.opb.interbusiness.it (151.99.75.136) asymm 7 91.137ms
6: mil8-ibs-resid-5-it.mil.seabone.net (195.22.208.89) asymm 7 85.436ms
7: teleglobe-1-ca-fra7.fra.seabone.net (89.221.34.30) asymm 11 115.932ms
8: 12.icore1.FR1-Frankfurt.teleglobe.net (80.231.65.6) asymm 10 124.175ms
9: no reply
10: no reply
11: no reply
12: no reply

E allora che mi dite? Dal concentratore di zona il link va a ?? poi a Milano e poi via seabone va in Francia, poi a Francoforte e poi …. da nessuna parte.

E questo controllo la ‘zia’ non lo poteva fare? O non sono ‘abilitati’ (capaci)? Mah!!

Bene, allora pinghiamo :

paolo@paolettopn:~$ ping http://www.google.it
PING http://www.google.it (64.233.161.104) 56(84) bytes of data.
64 bytes from http://www.google.it (64.233.161.104): icmp_seq=1 ttl=235 time=170 ms
64 bytes from http://www.google.it (64.233.161.104): icmp_seq=2 ttl=235 time=173 ms
64 bytes from http://www.google.it (64.233.161.104): icmp_seq=3 ttl=235 time=168 ms
64 bytes from http://www.google.it (64.233.161.104): icmp_seq=4 ttl=235 time=170 ms

Bene, allora su Firefox inseriamo http://64.233.161.104/

e voilà!!  Eccoci comparire il portale di Google.it  .  Come mai? É SEMPLICE!

É saltato il sistema di DNS europeo che risolve la maggior parte degli indirizzi provenienti dagli USA.. e quant’altro.

Quindi se la zia non ti ci manda, ci andiamo da soli a trovare Google.

E la saga continua.

Alle prossime,

un Paolettopn arrabbiato.

Annunci

Mozilla Firefox 2.0.0.7 rilasciata per ovviare ad un bug di QT.

Ciao,

dal sito di Hardware Upgrade:

Mozilla Foundation ha da poco rilasciato una nuova release per il diffusissimo browser Mozilla Firefox, giunto ormai alla release 2.0.0.7. La più recente versione del software risolve un insidioso problema relativo al plug in per QuickTime.

La nuova versione di Firefox impedisce a un malintenzionato, qualora venga utilizzato contemporaneamente al browser anche QuickTime, di eseguire operazioni da remoto utilizzando opzioni da linea di comando. Un dettagliato report della vulnerabilità è disponibile a questo indirizzo.

L’autore della pagina ha realizzato alcuni tool appositi che permettono di percepire la pericolosità del problema di Firefox: cliccando su un link è possibile attivare sul proprio pc una qualsiasi applicazione (nell’esempio si utilizza l’inoffensiva calcolatrice) oppure si può spegnere il pc stesso.

Il download di Firefox 2.0.0.7 è disponibile a questo indirizzo.

Un saluto, a presto.

Paolettopn

Ora Dell distribuisce Ubuntu… a modo suo!

Ciao a tutti,

leggendo un articolo su Protocollo Informatico a questo link, è ora chiaro il modo nel quale la nota casa produttrice offra linux Ubuntu su i suoi PC.

Assieme all’hardware è stata avviata la distribuzione gratuita di varie immagini ISO contenenti versioni personalizzate di Ubuntu 7.04. Tali immagini, in formato CD o DVD, possono essere utilizzate per installare Ubuntu sui notebook Inspiron E1505N e 1420N e sul desktop 530N.  Queste immagini differiscono da quelle originali di Ubuntu.

Nei file immagine dell’installazione standard di Dell, non compare Open Office ,che dovrà essere installato successivamente nella piattaforma, usando il gestore dei pacchetti di ubuntu.
Per tutti i suoi pc venduti con il sistema operativo linux, Dell non offre alcun tipo di assistenza.

Ulteriori informazioni nel link sopra riportato.

A presto,

Paolettopn

Pidgin 2.2.0 è aggiornabile dai pacchetti per Ubuntu…

Ciao a tutti, come già detto nell’oggetto,

logo_pidginPidgin ver. 2.2.0

potete aggiornare la vostra versione utilizzando direttamente le repository di Synaptic o con un semplice uso di apt-get.

Ulteriori informazioni le potete trovare sul loro sito web: http://www.pidgin.im/

A presto,

Paolettopn

Ma quanto piace Wubi agli utenti di M$…

Ciao a tutti,

leggendo sul blog ‘LINUX PIRATES’ di reve51, c’è un interessante articolo sul software in oggetto.

wubi_logo

Il link al post di reve51 è questo: http://reve51.wordpress.com/2007/09/15/wubi-piace-agli-utenti-m/

Andare a leggere l’articolo sul suo blog, il link per scaricare il software lo trovate lì.

Un saluto,

Paolettopn

É stata pubblicata l’edizione italiana #3 di Full Circle Magazine.

Ciao a tutti,

sono felice di annunciarvi che è stata pubblicata l’edizione #3 della rivista mensile in oggetto.

FCM3_eng

Il lavoro del nostro gruppo di traduzione continua; la traduzione ell’edizione #4 è già iniziata!!

Il link dove scaricare la rivista è il seguente: http://fullcirclemagazine.org/download-manager.php?id=35

oppure: http://dl.fullcirclemagazine.org/issue3_italian.pdf

Buona lettura e buon divertimento.

Un saluto a tutti, da parte mia e del gruppo di lavoro trad-FCM di ubuntu-it.
Paolettopn

Prima riunione del gruppo di traduzione della rivista FCM.

Ciao,

sono contento di annunciare che siamo finalmente  riusciti a trovare la data per la riunione in oggetto.

MERCOLEDI’ 19 SETTEMBRE 2007 

Per chi volesse partecipare COME UDITORE (guardare ciò che viene ‘detto’ durante la riunione in chat), le informazioni di dettaglio si possono trovare nell’Agenda del gruppo, presente sul wiki di ubuntu-it, gruppo Fcm.

Rammento a tutti che SOLO gli attuali appartenenti al gruppo di lavoro potranno partecipare attivamente alla riunione.

Siamo sempre alla ricerca di collaboratori per le traduzioni e le revisioni mensili degli articoli delle edizioni.

Un saluto a tutti,

Paolettopn